Cerca
  • Italiano

Orafo a Varese

Ivano Consoli, classe 1961, sposato con un figlio, Fabio, studente all' Università di Lugano in Ingegneria Meccanica è un maestro dell' Arte Orafa, infatti nel 1991, dopo una intensa esperienza professionale maturata al fianco del celebrato orafo Giulio Manfredi, in seno alla Manfredi Gioielli, realizza il proprio obiettivo di diventare un artista imprenditore fondando C.R. Creazioni Gioielli, struttura ubicata all' interno di un romantico cortile, nel pieno centro di Varese.

Ivano Consoli non descrive il suo atelier come una gioielleria bensì come un laboratorio orafo a Varese, perché c'è differenza, afferma con grande trasporto e profondo sentimento, tra vendere gioielli e crearli; una passione questa che lo accompagna fin da quando, ragazzo, affascinato nel guardare Marilyn Monroe cantare "Diamonds are a girl's best friend", sentiva che questa sarebbe stata la sua strada.
Nel suo laboratorio non effettua solo riparazioni, puliture, restauri di gioielli, modifiche e incastonature di pietre, ma ripropone soprattutto modi nuovi e originali di mescolare pietre preziose con semplici corniole, quarzi, topazi, in uno scenografico ma pur sobrio modo di produrre gioielli, come è possibile constatare guardando ed indossando la sua personale collezione di cinture e di accessori, vere e proprie opere d'arte.

Anelli, bracciali, orecchini e collane sono spesso creati su misura per i clienti, in funzione delle proprie specifiche esigenze e non importa se si tratti di lavori importanti o piccole riparazioni, quel che conta è che anche con indosso un suo gioiello le clienti si sentano felici.

Ivano Consoli nel corso del 2012 in stretta sinergia con Golf People Club Magazine organizzerà nel proprio atelier di Varese dei momenti di incontro conviviale al fine di presentare le opere realizzate e proporre al pubblico i servizi offerti, inoltre sarà ospite d'onore agli esclusivi eventi in programma nel prossimo futuro che si svolgeranno nella splendida cornice di Golf People Club House - Terrazza Borelli.